Giardini Slider 01
Giardini-slider-01

Porta di Ferro Giardini:
Factory Garden since 1924.

I quattro Giardini di Porta di Ferro sono parte del circuito dei Grandi Giardini Italiani e si propongono come punto di riferimento per il territorio nel divulgare la cultura del verde e del paesaggio.

Il progetto dei Giardini comincia negli anni ‘20 con l’introduzione di filari di platani, cycas e palme delle Canarie. La svolta decisiva avviene nella seconda metà del secolo con l’ingresso di numerose piante come Magnolia grandiflora, Araucaria excelsa, Pinus pinea, melograni, bordure di hydrangee, spalliere di bouganvillea, rose rampicanti, bignonie e macchie di arbusti. Sono questi gli elementi fondanti del primo dei giardini della Tenuta: il Giardino Novecento.

Negli ultimi anni, dalla spinta creativa e dal profondo desiderio di nuovi spazi in bilico tra paesaggio campestre e suggestioni contemporanee, sono nati il Giardino dei Silos, il Giardino dell’Orto ed il Giardino delle Sperimentazioni in cui convivono elementi d’acqua e paesaggi effimeri.

Esiste una continuità lineare tra ogni giardino per la presenza di bordure marginali e trasversali che disegnano i percorsi e le prospettive variando altezza, spessore e tessitura attraverso un deciso impiego di specie arbustive di piccola taglia ed erbacee perenni coltivate e spontanee. La grande flessibilità compositiva di queste fasce rende possibile l’inserimento progressivo di nuove specie e varietà di ambienti mediterranei incrementando la ricchezza e la collezione botanica dei Giardini di Porta di Ferro, che ad oggi conta circa 400 specie vegetali.

Visite guidate a cura di un agronomo con possibilità di light lunch o tea break su prenotazione.

Loghi Giardini 02
Loghi-giardini-02
Giardini Intro
Giardini-intro

Giardino ‘900
Circuito dei Grandi Giardini Italiani

Di notevole interesse botanico e perfettamente inserito nella memoria agreste del luogo, si estende su una superficie di 6.000 mq e ospita una collezione di piante autoctone e rare. È il Giadino più antico e il suo sviluppo è avvenuto contemporaneamente a quello della casa padronale.

Estensione: 6.000 mq
Piante caratterizzanti: bordure miste, macchione, agrumi e grosse alberature

Giardino dei Silos

Circuito dei Grandi Giardini Italiani

Questo giardino è caratterizzato da due grandi Silos, memorie del Novecento, che creano uno scenario di forte suggestione, sospeso tra passato e presente. Perfetto per passeggiate botaniche e letture immersi nel verde.

Estensione del giardino: 6.000 mq
Piante caratterizzanti: bordure miste di piante perenni, alberi da frutto e piccola collezione di magnolie

Giardino delle Sperimentazioni
Circuito dei Grandi Giardini Italiani

Uno spazio in cui convivono elementi d’acqua, paesaggi effimeri e creatività contemporanea. Ideale per workshop, lunghe passeggiate e attività di wellness.

Estensione: 6.500 mq
Piante caratterizzanti: ulivi, roseto, vigna, piante perenni, collezione di piante australiane, piante acquatiche

Giardino dell’Orto e Vivaio
Circuito dei Grandi Giardini Italiani

È stato mantenuto ed ampliato l’antico Orto, a cui si accede attraverso un pergolato di uva fragola. È arricchito da un piccolo Vivaio di famiglia in cui vengono riprodotte alcune delle piante presenti nei vari Giardini. Ideale per piccole degustazioni e food experience.

Estensione: 3.000 mq
Piante caratterizzanti: aromatiche, ortaggi, officinali, graminacee, piante da frutto particolari